IL M5S INCONTRA A.N.E.S. IN SENATO

Per la seconda volta in pochi giorni A.N.E.S. torna in Senato. Questa volta per illustrare la proposta di legge al Presidente della Commissione VIII Lavori Pubblici. Nonostante gli impegni di aula il sen. Mauro Coltorti, esponente di maggioranza del gruppo Movimento 5 Stelle, ha ricevuto la nostra delegazione, alla quale ha preso parte anche la dott.sa Mara Scarabotti in rappresentanza del Comitato Venditori 18135.

Partendo dal caso concreto di uno dei venditori citato in giudizio per la restituzione della differenza tra il prezzo liberamente concordato e quello massimo di cessione, si è passati a ragionare sulle modalità per raggiungere l’obiettivo di vedere approvato il contenuto della proposta di legge redatta dall’avv. Daniele Ricciardi assieme ad altri esperti di settore.

L’incontro ha visto anche la partecipazione di una rappresentante dell’Ufficio Legislativo. Grazie alla disponibilità del sen. Fracesco Bruzzone, Vice Presidente della Commissione XIII Territorio, il quale ha ricevuto ANES nelle scorse settimane, è stato possibile instaurare un contatto con l’Ufficio Legislativo della Lega che stava anch’esso esaminando la proposta. I tecnici si sono riservati di approfondire gli aspetti giuridici e procedimentali della questione.

Nei prossimi giorni importanti provvedimenti passeranno nell’aula del Senato. A.N.E.S. auspica che la proposta possa trasformarsi in un emendamento di un disegno di legge governativo, ad esempio il decreto “milleproroghe” e, in ogni caso, resterà costantemente in contatto con gli interlocutori politici ed i loro staff perché si arrivi al più presto ad una soluzione. Il fattore tempo è determinante sia per le famiglie chiamate in causa per ottenere una ingiusta restituzione del prezzo, sia per le migliaia di famiglie che non solo a Roma sono in attesa di un sistema di affrancazione più equo e più semplice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *