FARE RETE PER USCIRE DALLA CRISI

Nei primi due mesi di vita A.N.E.S. ha dimostrato di essere pronta ad affrontare le importanti sfide del settore dell’edilizia sociale. Presente a tutto campo sull’emergenza relativa ai vincoli delle convenzioni urbanistiche, promuovendo iniziative a tutti i livelli istituzionali (dal comune di Fonte Nuova al Parlamento, passando per il Campidoglio), l’Associazione ha inoltre mostrato capacità progettuale organizzando convegni per riflessioni di sistema accreditandosi presso le Regioni quale valido interlocutore. Soltanto pochi giorni fa infatti si è svolta l’audizione di A.N.E.S. presso la competente commissione della Regione Lazio per le osservazioni sulla legge di riforma urbanistica in itinere.

È giunto quindi il momento di ampliare i propri orizzonti ed iniziare a svolgere l’attività di “advocacy” prevista dallo statuto in favore di tutti i soggetti interessati a una rappresentanza organica. Soltanto attraverso il dialogo costante, la condivisione di bisogni e la coprogettazione di soluzioni A.N.E.S. potrà diventare ancora più incisiva per sostenere un nuovo modello di edilizia sociale.

Per tale ragione è promosso l’evento “Fare rete per uscire dalla crisi”, dedicato al settore della cooperazione ed agli operatori di edilizia sociale stanchi di un sistema fatto di clientelismo e corruttela, che intendono promuovere, in un forma associativa, le proprie legittime istanze.

Venerdì 7 aprile alle ore 12:30, seguito da una colazione di lavoro, si svolgerà un incontro con gli operatori del settore. Per maggiori informazioni ed accrediti possono essere contattati i nostri recapiti. L’occasione è importante soprattutto per consentire agli esperti A.N.E.S., che illustreranno il lavoro svolto in queste settimane, di raccogliere ulteriori spunti nell’interesse di assegnatari e costruttori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *